Un dialogo tra un fisico/ricercatore spirituale e una psicologa: Bruno Gentili e Marcella Danon, per allargare gli orizzonti sulle tante diverse possibili letture della realtà, passate e presenti, e sull’importanza del mettersi in gioco in prima persona nel cercare risposte che nutrano testa e cuore.

Possiamo esplorare diverse possibili visioni e cercare quelle sentite come più aderenti al momento di vita e di crescita in cui ci troviamo ora. Con la predisposizione, naturalmente, ad aprirci in seguito a visioni e interpretazioni che riconosceremo come più ampie e versatili.

Contributi del passato e del presente si intrecciano, in questa ricerca. Thomas Berry, ecologo e teologo, lancia un messaggio forte: “abbiamo bisogno di nuovo sciamanesimo“, della capacità di connettere tra loro cielo e terra, come una volta era ruolo di una figura predisposta nell’ambito della comunità. Oggi, questo potere non va più attribuito ad altri e può essere riscoperto ognuno per sé, con tutta l’attenzione, la cautela e l’umiltà necessarie.

La spiritualità non è più concepita come un’ascesa verso alti spazi lontani e distaccati dalla dimensione terrena, ma come un moto inverso, dall’alto verso il basso, come una spiritualizzazione della materia, una sacralizzazione della vita quotidiana. Un moto non di trascendenza, ma di inscendenza, usando un neologismo sempre di Thomas Berry.

 

dono di Anatta Agiman, 1998

 

MERCOLEDI 24 GIUGNO – ore 21:00|22:00
PRIMO INCONTRO – La figura dello sciamano

  • Mircea Eliade: la visione dell’antropologia e della storia delle religioni
  • Michael Harner: una revitalizzazione occidentale dello sciamamesimo tradizionale
  • Thomas Berry: le basi ecologiche e filosofiche per un nuovo sciamanesimo


MERCOLEDI  8 LUGLIO– ore 21:00|22:00
SECONDO INCONTRO – Cavalcare la complessità

  • La natura frattalica delle realtà
  • È la coscienza che muove l’energia
  • Il mistico nuota dove il pazzo annega


MERCOLEDI 22 LUGLIO– ore 21:00|22:00
TERZO INCONTRO – Miti e rituali viventi

  • La via della psicologia transpersonale
  • I rituali come ancoraggi psicologici
  • Sviluppare una personalità sciamanica

Conducono:

Marcella Danon, psicologa e giornalista

Bruno Gentili, fisico e ricercatore della complessità

 

Investimento

€ 80 + iva (€ 97 iva inclusa) in offerta fino alle ore 23 del 23 giugno a 50 + iva (€ 62 iva inclusa)

https://ecopsicologia.jiolli.it/nuovi-sciamanesimi/

 

Riconoscimenti

Il seminario è riconosciuto dalla International Ecopsychology Society

 

Vuoi iscriverti?

Ecco il link per l’iscrizione al seminario: ecopsicologia.jiolli.it/nuovi-sciamanesimi/

Studenti Ecopsiché: vale 1 perla di vetro, iscrizione da Networking Planet: ecopsicologia.ning.com/events/nuovi-sciamanesimi

 

Per informazioni: info@ecopsicologia.it

Vuoi avvicinarti all’Ecopsicologia, ma preferisci procedere per piccoli passi, con una formazione a distanza?
L’Ecopsicologia, nella definizione di Theodore Roszak, non è anti, ma post industriale e un buon uso della tecnologia può permetterci di risparmiare tempo ed energia. Ecco che la formazione a distanza, grazie all’alto livello di interazione, scambio e calore umano, permesso dalla tecnologia attuale, può essere una valida alternativa a una formazione in presenza, per piccoli percorsi di arricchimento personale
Scopri i Corsi in eLearningEcopsicologia on line

Ti interessa, invece, una Formazione in Ecopsicologia Applicata?
L’Ecopsicologia può essere applicata a tante diverse professionalità, in ambito “eco” – educazione, guida, turismo – e in ambito “psico” – relazione di aiuto, terapia, evoluzione personale – per rendere più efficace la tua azione e dare un senso più ampio al tuo operare. I percorsi formativi sono anche veri e propri percorsi di evoluzione personale, che ti accompagneranno nell’ampliare la visione che hai di te e delle tue possibilità realizzative.
Esplora i percorsi formativiEcopsicologia Applicata