CENTERING • Leadership personale • Sardegna 30 giugno-1 luglio 2018

«La nostra più grande paura è quella di essere potenti al di là di ogni misura.
È la nostra luce, non la nostra oscurità che più ci spaventa.
Ci chiediamo, chi sono io per essere brillante, bellissimo, pieno di talento e favoloso?
In realtà, chi sei tu per non esserlo?».

Marianne Williamson,
A Return to Love

La capacità di connettersi al proprio centro, alla sorgente interiore della propria identità, e di chiedersi “chi sono io” e che “cosa sono qui a fare” rappresentano il punto di svolta nella qualità della propria vita e nell’efficacia ed efficienza del proprio agire.

In una realtà che si muove sempre più velocemente, con sollecitazioni incalzanti che spingono ad agire senza lasciare il tempo di valutare la situazione, che portano a ripetere vecchi schemi e tendono ad annullare la spinta creativa e il valore dell’individuo, diventa importantissimo contrapporre una strategia efficace per riappropriarsi del proprio potere personale, coltivando una consapevolezza focalizzata sul presente, con cui scegliere le proprie mosse.

Chiamiamo questo spazio interiore, quello da cui può emergere il nuovo, centro. È quel nostro punto interno da cui possiamo avere una chiara visione di quello che c’è, fuori e dentro, è un osservatorio privilegiato con una visione a 360 gradi sulla realtà in cui ci troviamo, sulle situazioni che dobbiamo affrontare, sulle scelte che dobbiamo fare. La pratica di connetterci a questo punto interno prende il nome di centratura, ed è alla base del concetto stesso di leadership. Prima di tutto interiore, per potersi poi esprimere efficacemente anche in relazioni ad altri.

La centratura è il primo passo per il cambiamento. Ci porta a fermarci un momento prima di rispondere alle sollecitazioni esterne, a fare un profondo respiro e a guardare quello che c’è senza filtri, senza pregiudizi, senza paragonare ciò che abbiamo davanti a situazioni già vissute. Ogni situazione è unica e irripetibile e come tale va affrontata, con una strategia specifica e personalizzata. Lo stesso sguardo esploratore va rivolto anche verso l’interno, al nostro stesso sentire, alle condizioni fisiche, all’umore, alla qualità dello stato mentale e all’obiettivo che ci poniamo. Solo dopo aver raccolto queste indispensabili informazioni potremo formulare un efficace piano d’azione.

Questo centro, questo baricentro virtuale, è un centro decisionale ben preciso – neurofisiologicamente collocato nei lobi parafrontali – ed è quello che il Green Coach impara a riconoscere e fortificare dentro di sé per poterlo poi attivare e potenziare anche negli altri.

 

CENTERING • Leadership personale

• Le basi del Coaching
• Il Coaching incontra l’Ecopsicologia
• L’ascolto di sé e la padronanza del dialogo interiore
• La centratura come pratica quotidiana
• La Natura come partner nel processo di crescita personale
• Le tecniche dell’ascolto attivo
• La prima fase del Green Coaching

Il Seminario “CENTERING • Leadership personale” accompagna a volgere l’attenzione dentro di sé, con l’aiuto dell’ambiente naturale come partner e facilitatore di una riscoperta del proprio valore personale. Presenta le basi del Coaching e dell’Ecopsicologia, introducendo la nuova professione del Green Coach, capace di stimolare una crescita personale verso, contemporaneamente, l’autorealizzazione e il sentirsi e diventare…”utili alla Vita”.

Partecipazione

Rivolto a:
Il seminario è rivolto a tutti coloro vogliono avvicinarsi a una visione molto ampia e propositiva dell’essere umano, riconosciuto come fondamentalmente capace di scegliere e di agire in base a una raggiunta e consolidata consapevolezza personale. E all’applicazione di questi principi nel Coaching con il supporto della teoria e della pratica dell’Ecopsicologia per accompagnare anche altri verso il raggiungimento di risultati prefissati in ambito lavorativo sportivo familiare e sociale.
La quota del Seminario viene scontata interamente dal totale, se si vuole accedere successivamente (entro 12 mesi) al percorso formativo intero di Green Coaching.

Investimento:
€ 190 iva inclusa (156+iva) vitto e alloggio esclusi.

Conduzione:
Marcella Danon, Ecopsicologa, supervisor counselor, direttrice di Ecopsiché.

Riconoscimenti:
Viene rilasciato un attestato di partecipazione, riconosciuto IES e AssoCounseling (16 crediti).

Il Seminario è parte del percorso formativo Green Coaching

Logistica

Data e sede:
Sab-dom 30 giugno 1 luglio 2018 –Oristano e Is Arenas, Narbolia Or.

 

Orari:
Sabato 10-18; domenica 9.30-17.

Come attrezzarsi:
Abbigliamento comodo, scarpe da passeggio, cappello. Portare carta e penna.

Pranzo:
Sabato e domenica: pasto vegetariano, € 10. Con possibilità di pernottamento in campeggio.

Informazioni:
Ecopsiché Sardegna – Dott.ssa Silvia Mongili: +39 392 0107415

Se lo vorrai, potrai accedere all’intera Formazione in Green Coaching dopo questo seminario. Vuoi conoscere in dettaglio la formazione in Green Coaching? Esplorala , può essere la tua opportunità per far emergere tue potenzialità ancora sconosciute!Guarda come questo seminario si insertisce nel programma di Green Coaching

Se vuoi iscriverti – anche solo a questo singolo seminario, per cominciare a conoscere il Green Coaching e Ecopsiché – compila il modulo cliccando sul link dall’immagine, riceverai tutte le informazioni necessarie per la tua partecipazionenel giro di pochi giorni. A presto!

Ecopsiché – Scuola di Ecopsicologia è la prima realtà italiana interamente dedicata alla divulgazione, insegnamento e applicazione dell’Ecopsicologia. Rappresenta in Italia la IES – International Ecopsychology Society.

Locations of visitors to this page