Ecopsicologia

Crescita personale e coscienza ambientale

Urra-Feltrinelli, maggio 2006

L'antidoto ai problemi ambientali ed esistenziali del nostro tempo è lo stesso: è la riconnessione con una visione più ampia della realtà.

L'ecopsicologia, nata dall'incontro tra la psicologia umanistica, la psicologia transpersonale e l'ecologia, promuove un percorso di crescita personale che permette di riconsiderare la propria identità in termini più vasti a partire dal dialogo con gli aspetti più profondi e autentici di sé e con il mondo naturale.

Si risveglia, così, l'inconscio ecologico che riconosce la stretta interconnessione con la Terra; il desiderio di impegno attivo nei confronti dell'ambiente naturale sorge spontaneo, frutto del senso di compartecipazione.

L'ecopsicologia, rifacendosi a una concezione sistemica della realtà, propone una nuova visione del rapporto uomo-natura e la traduce in strategie concrete applicabili in ambito terapeutico, educativo, formativo, ambientalista e comunitario per favorire il risveglio della consapevolezza di essere tutti terrestri, "tutti foglie dello stesso albero".

 

 


 

Marcella Danon

Psicologa e giornalista,
lavora dal 1990 nella formazione
alla crescita personale
e nella divulgazione scritta
in campo umanistico-esistenziale.

È autrice di diversi libri,
tra cui Counseling (ed. Red), 
tema dei suoi corsi triennali
presso scuole di formazione al counseling.

Ha fondato e dirige la "Scuola di Ecopsicologia"
a Osnago (Lc), fa parte del direttivo della European Ecopsychology Society
.

 Recensione di Guido Dalla Casa


Scarica l'indice del libro in pdf (46 kb)

Scarica l'introduzione al libro in pdf (62 kb)

Presentation of the book in English


Il libro "Ecopsicologia" su IBS

e-book Ecopsicologia su IBS


Torna a www.ecopsicologia.it